O’REILLY 304

Uno dei primi locali europei a la Havana Vecchia, gestito dai fratelli Imperatori, Juan Carlos lavorava precedentemente al Jazz caffè. Infatti compiuto il suo sogno

VALDÉS JAZZ

Quando dici “Valdez” se sei un amante del latin jazz ti viene subito in mente Cuba. Il swing, le improvvisazioni e il grande Chucho Valdez.

Palacio Cueto

Costruito nel 1906 con una facciata riccamente decorata con grifoni, satiri e altre figure mitiche, ricorda le costruzioni moderniste costruite da Gaudi a Barcellona ed

Clandestina

Design criollo per le t-shirt di Clandestina. Fondata nel 2015 dal designer Idania Del Rio, Clandestina è il primo marchio di abbigliamento di Cuba e

NAZDAROVIE

C’era una volta la Union Sovietica! C’erano i viaggi premio e i viaggi per studio o lavoro, c’erano i matrimoni misti e i bambini cubano-russi.

SIA-KARA

Una vera chicca per i turisti. Un locale dove bere un buon mojito vicino al Capitolio e alla fabbrica di tabacco Partagas. L’ambiente è un

Callejón de Hamel

Il Callejon de Hamel è uno dei simboli dell’Avana. Un museo a cielo aperto partito dal bisogno di coprire i muri scrostati in anni di

Otramanera

A questo indirizzo, per chi veniva a Cuba nei anni 90 c’era una Paladar chiamata A mi Manera, già allora era famosa per la sua

SAN CRISTOBAL

Si chiama San Cristobal come il primo nome dell’Avana ma è anche il cognome dello chef. Sara per questo che è stato scelto da Obama