Callejón de Hamel

Il Callejon de Hamel è uno dei simboli dell’Avana. Un museo a cielo aperto partito dal bisogno di coprire i muri scrostati in anni di

Escuela Nacional de Arte

Questa è una storia affascinante, da leggere qui per piccoli senni ma da approfondire dopo. In questo luogo dove prima c’era il Country Club, circolo

Doña Eutimia

Como spesso succede a Cuba l’arte fa da avanguardia a tutto. Anche in questo caso dove prima c’era un atelier di un artista che lavorava

Otramanera

A questo indirizzo, per chi veniva a Cuba nei anni 90 c’era una Paladar chiamata A mi Manera, già allora era famosa per la sua

LA FLAUTA MÁGICA

Questo bar si trova sul tetto di un edificio di 10 piani proprio di fronte all’Ambasciata all’Avana degli Stati Uniti. Dalla sua terrazza, si ha

LOS MERCADERES

Per decenni abbiamo passeggiato sotto questi balconi senza mai avere accesso pubblico a queste case, tantomeno mangiare dentro. Ora questa paladar nella centralissima calle Mercaderes

SAN CRISTOBAL

Si chiama San Cristobal come il primo nome dell’Avana ma è anche il cognome dello chef. Sara per questo che è stato scelto da Obama

Madrigal

Madrigal è un posto strano, non è la classica Paladar ma un caffè che apre solo a la sera ma dove servono cibi tipici per

CAFÉ LAURENT

Le opinioni sono contrastanti anche tra di noi, sembra essere una questione di gusti. Va spiegato che a volte queste paladar sono un pò pretenziose.